I pazienti possono ridurre al minimo le loro cure dal dentista con l'odontoiatria preventiva.

La prevenzione è la migliore protezione contro la carie, malattie gengivali, perdita dei denti, e altre condizioni patologiche.

L’odontoiatria preventiva richiede uno sforzo di collaborazione tra paziente e medico per garantire la corretta cura ogni giorno.

L’odontoiatria preventiva aiuta i pazienti a evitare le procedure costose e invasive che sono spesso necessarie per gravi condizioni dentali. Il mantenimento della salute del cavo orale aiuta i pazienti a stare meglio e influenza positivamente la loro salute generale.

La prevenzione richiede un impegno per la vita, che di solito inizia con la comparsa del primo dente. I bambini dovrebbero visitare il dentista al più presto, per iniziare a sviluppare corrette abitudini di igiene orale.

I genitori svolgono un ruolo importante per aiutare i loro bambini a sviluppare e mantenere queste abitudini per tutta l'infanzia e la prima età adulta.



Regolari visite di controllo e pulizie


Esami dentali completi e pulizie professionali sono consigliati una volta ogni sei mesi per tutti i pazienti. Queste visite aiutano a identificare precocemente eventuali carie, segni di malattia parodontale o di cancro orale. La diagnosi precoce di queste condizioni può contribuire a garantire un trattamento efficace e evitare danni permanenti. Pulizie regolari aiutano a mantenere i denti puliti, sani e luminosi. Una pulizia dentale professionale comprende la rimozione di placca e tartaro, il cui accumulo può causare infiammazione e malattia parodontale (piorrea).

Durante l’igiene professionale i denti vengono anche lucidati per rimuovere le macchie che non possono essere rimosse durante la regolare spazzolatura dei denti.

 

Igiene domiciliare


Al fine di garantire un sorriso sano e felice, i pazienti devono assumere un ruolo attivo nella loro cura dentale. Ciò comporta lavarsi i denti almeno tre volte al giorno, dopo i pasti principali, spazzolando per almeno due minuti. Si raccomanda inoltre l’uso del filo interdentale almeno una volta al giorno per pulire gli spazi fra i denti e sotto le gengive.

L’uso di un collutorio specifico può essere utile per rinfrescare l'alito e proteggere la bocca da infezioni.

In commercio esistono una marea di collutori, chiedeteci un consiglio per scegliere quello più adatto a voi.



Le sigillature


I sigillanti dentali sono sottili rivestimenti in resina che vengono applicati alla superficie del dente per proteggere i solchi dalla carie. La carie infatti spesso inizia in queste scanalature, perché sono difficili da pulire e suscettibili di un accumulo di placca. La sigillatura dei solchi crea una superficie liscia più facile da detergere.

I sigillanti vengono applicati nei bambini una volta che i molari dei sei anni sono comparsi, o in qualsiasi momento tra i 6 ei 16 anni. Gli adulti possono anch’essi beneficiare delle sigillature, soprattutto quando le superfici dei denti hanno profondi solchi o depressioni che possono essere difficili da pulire. I sigillanti vengono applicati sulla superficie dei denti dopo un’adeguata pulizia. E’ una procedura indolore, che richiede pochi minuti.